DEMOLISCONO UN OSPEDALE CON I MEDICI ANCORA DENTRO

295
demolizione ospedale

Sembrerebbe una gag del film “Le comiche” se non fosse successo veramente: un ospedale in Cina è stato demolito dai bulldozer mentre era ancora in uso, con tanto di medici, infermieri e pazienti al suo interno! Solo grazie ad una repentina fuga di tutti i presenti si è potuto evitare il peggio. Diversi bulldozer hanno iniziato tenacemente ad abbattere l’edificio – l’Ospedale numero 4 dell’Università di Zhengzhou nella provincia di Henan – “reo” di una disputa territoriale: la demolizione è stata eseguita dopo un ordine di esproprio dei terreni su cui sorgeva l’ospedale, per un progetto di ampliamento della strada adiacente alla struttura.

La paradossale vicenda è stata raccontata da Xinhua, una delle principali agenzie di stampa del Paese del Dragone. Il personale del nosocomio ha spiegato ai giornalisti della BBC news che le apparecchiature hanno riportato danni per 600mila dollari. Quando la prima ruspa ha colpito l’edificio, molti pazienti si trovavano nel reparto di radiologia per degli esami e solo per questo motivo non ci sono stati morti. Ma la cosa che ha destato maggiormente scalpore nell’opinione pubblica cinese – Paese dove secondo l’emittente britannica le demolizioni “selvagge” sono fatto comune – è che sei cadaveri della camera mortuaria sono rimasti sepolti sotto le macerie. Infatti, nessuno si è premurato di sgomberare l’obitorio prima che i bulldozer entrassero in azione. Se il corpo medico fosse stato avvertito per tempo, i cadaveri avrebbero certamente goduto di una più degna sepoltura.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS