A PIERO PELU’ IL PREMIO ALLA CARRIERA DEL “FABRIZIO DE ANDRE'” Il musicista fiorentino ritirerà il prestigioso riconoscimento venerdì prossimo all'Auditorium Parco della Musica di Roma

438
piero pelù

È stato assegnato a Piero Pelù – storico fondatore del gruppo rock italiano dei Litfiba – il “premio Fabrizio De André alla carriera”, il contest dedicato al gigante della canzone d’autore scomparso l’11 gennaio di 17 anni fa. Il musicista fiorentino ritirerà il prestigioso riconoscimento venerdì durante le finali che si terranno il prossimo 22 e 23 gennaio nella Sala Petrassi dell’Auditorium Parco della Musica di Roma e in cui verranno anche letti i brani dei 12 finalisti della manifestazione nella sezione “Poesia”. Il 23 invece sarà il turno di Cristina Donà che riceverà il “Premio per la reinterpretazione dell’opera di Fabrizio”. Tra gli ospiti ci sarà anche l’artista toscano Enrico Nigiotti che, nel cast del prossimo film di Paolo Virzì “La pazza gioia”, proporrà un brano dello stesso De Andrè. Presenti in sala, inoltre, Fausto Mesolella, Piergiorgio Faraglia, Lelio Morra e Tetes De Bois.

Nel corso delle due serate si esibiranno sul palco i 12 finalisti della sezione “Musica”: venerdì 22 gennaio Diego Esposito (con “In una stanza”) , Davide Finesi (con “La Bella Società”), Marco Greco (con “Sconosciuti”), Marta Lucchesini (con “Urgenza Particolare”), Gabriella Martinelli (con “Buon Selvaggio”) e Carlo Valente (con “Crociera Maraviglia”). Sabato 23 gennaio: Blindur (con “Canzone per Alex”), Eugenio Rodondi (con “Canzone Moschina”), Cinque Uomini sulla Cassa del Morto (con “La Principessa e il Pirata”), Luciano D’Abbruzzo (con “L’ultima festa”), La Suonata Balorda(con “Sangue amaro”) e VinaRancio con “Lettera di un drogato (d’amore)”. Al vincitore di ciascuna categoria verrà corrisposta la somma di € 1.000 (mille euro).

Contestualmente alla finale del Premio De Andrè, grazie alla collaborazione conSounday, sarà pubblicata su tutti gli store online (tra cui iTunes, Spotify e Deezer) la compilation ufficiale che conterrà i brani dei 12 finalisti in gara. Sotto la direzione artistica di Luisa Melis e di Massimo Cotto e con la collaborazione della moglie di Faber Dori Ghezzi (presidente di giuria), il “Premio Fabrizio De Andrè 2015. Parlare Musica”, giunto alla 14esima edizione, è patrocinato dalla “Fondazione Fabrizio De André Onlus” con l’obiettivo di promuovere il meglio della canzone d’autore.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS