FRANCESCO VISITA A SORPRESA MALATI E ANZIANI

454
papa sorpresa

Una visita inattesa ha illuminato la giornata degli ospiti di una casa di riposo e dei familiari dei malati in stato vegetativo ricoverati in un centro di Torre Spaccata, quartiere della periferia di Roma. I due incontri non erano previsti dal programma ufficiale ma rientrano in quei gesti di misericordia che il Pontefice compirà una volta al mese, di venerdì, in occasione del Giubileo. Ad annunciare la sorpresa è stato un tweet del profilo ufficiale dell’Anno Santo. “Papa Francesco – si legge nel post – si sta recando in questo momento in visita privata in una casa di riposo. #VenerdìdellaMisericordia”.

Il Pontefice si è prima recato nella “Casa Iride”, una delle prima strutture pubbliche italiane riservate alle persone che si trovano in stato vegetativo persistente. In degenza si trovano 7 pazienti con i rispettivi familiari, cui è consentito essere presenti tutto il giorno. Nel centro lavorano personale sanitario e volontari della cooperativa Comete.

Successivamente Bergoglio, accompagnato da un sacerdote e dalla scorta, si è recato in una casa di riposo per anziani poco distante dove vivono circa 30 persone, assistite da medici, infermieri e animatori. Dopo aver aperto la Porta Santa all’Ostello Don Luigi Di Liegro a Termini, spiega il comunicato ufficiale pubblicato sul sito web del Giubileo, il Santo Padre, “continua a dare testimonianza dei segni concreti della Misericordia”. Col suo gesto il Papa “ha colto tutti di sorpresa e ha fatto comprendere quanto importanti siano le sue parole contro la cultura dello scarto e il grande valore che le persone anziane e i nonni possiedono nella Chiesa e nella società”.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS