USA 2016, CLINTON BACCHETTA I REPUBBLICANI: “NO A DIPLOMAZIA DA COWBOY E INCOSCIENTE BELLICISMO” L'aspirante candidata democratica ha attaccato Donald Trump per la sua linea dura contro i musulmani

436
usa 2016

“Non possiamo tornare a una diplomazia da cowboy e a un incosciente bellicismo”. Così Hillary Clinton, candidata democratica alle presidenziali 2016 – e secondo alcuni la più qualificata per succedere a Barack Obama alla Casa Bianca – ha bacchettato su Twitter i candidati repubblicani, impegnati nel primo dibattito televisivo in vista delle presidenziali, che hanno attaccato Obama per il suo atteggiamento verso l’iran.

L’aspirante candidata democratica alla presidenza Usa ha postato una serie di twitter durante il dibattito andato in onda nella notte, prendendo di mira il miliardario Donald Trump che in più di un’occasione ha dimostrato il suo astio contro profughi e musulmani. Il magnate americano, in occasioni passate, aveva proposto la chiusura delle frontiere sia per gli immigrati siriani sia per coloro che professano l’Islam.

Inoltre, più recentemente Trump aveva affermato che tutti i richiedenti asilo che cercavano di entrare negli Usa in realtà erano solo uno scudo per i terroristi. “Per il futuro abbiamo bisogno di una vera politica estera”, ha rincalzato la dose Hillary Clinton. Anche Jeb Bush durante il dibattito ha attaccato Donaldd Trump pèer la sua linea dura contro i musulmani e ha invitato gli americani ad unirsi per costruire insieme un’America più sicura.

 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS