CATALOGNA, MAS RINUNCIA AL SUO SEGGIO DI DEPUTATO L’ex presidente della Generalitat ha formalizzato le sue dimissioni il giorno dopo l’investitura del nuovo presidente catalano Carles Puidgemont

413
mas

Artur Mas ha deciso di rinunciare ad ogni incarico politico nello scenario politico regionale della Catalogna e ha lasciato il suo seggio di deputato nel parlamento catalano. Facendo così, l’ex presidente della Generalitat ha mantenuto l’impegno pronunciato la settimana scorsa, quando analizzando l’impossibilità di negoziare un suo nuovo mandato da presidente, ha suggerito il nome di Carles Puidgemont per facilitare il raggiungimento di un accordo tra Juntos pel sì e candidatura di Unita popolare (Cup), ed evitare così nuove elezioni in Catalogna.

Il giorno dopo l’investitura del suo successore, Mas ha compiuto il grande passo e ha formalizzato le proprie dimissioni dalla Camera dei deputati catalana. La rinuncia di Mas al seggio parlamentare era attesa, anche perché la tradizione del suo partito Convergenza democratica (Cdc) impone che qualora un presidente lasci il suo incarico alla Generalitat, per dignità istituzionale non debba cercare un ruolo di ripiego nella politica. Mas rinuncia quindi a qualsiasi carica, ma come ha già annunciato non abbandonerà l’attività politica.

La sua missione sarà quella di rifondare Cdc dopo le accuse di corruzione che hanno riguardato la precedente dirigenza e il conseguente calo dei consensi elettorali. L’ex governatore lavorerà inoltre con Puigdemont e il nuovo consigliere degli Esteri, Raul Romeva, per promuovere il processo di indipendenza della Catalogna nel mondo.

Il leader di Cdc lascia il parlamento catalano dopo 20 anni consecutivi alla Camera. Era entrato nel 1995 assumendo quasi subito l’incarico di assessore alla Politica territoriale e alle opere pubbliche, un primo passo nella sua ascesa alla successione dell’ex governatore Jordi Pujol. Per sette anni Mas ha poi militato nel blocco dell’opposizione, fino a quando nel 2010 ha vinto le elezioni ed è stato eletto presidente della Generalitat. Il posto di Mas come deputato di Junts pel Sì (coalizione di cui fa parte Cdc, ndr) sarà occupato da Fabian Mohedano, uno dei deputati che ha abbandonato il Partito socialista catalano (Psc) per formare Avancem, formazione politica presente nella lista di Cdc e Sinistra Repubblicana.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS