SUL WEB IMPAZZANO LE PETIZIONI PER RICORDARE DAVID BOWIE Gli italiani chiedono direttamente a Dio di riportarlo in vita, i tedeschi vogliono intitolargli una via

350

Mentre i fan di David Bowie piangono la scomparsa del loro mito, avvenuta lo scorso 10 gennaio, sulla rete aumentano le petizioni per omaggiare il musicista inglese. Tra gli appelli più singolari apparsi nel web spicca quello lanciato sulla piattaforma Change.org dal sociologo italiano Andrea Natellache che si è rivolto direttamente a Dio per riportare in vita Bowie: “Diciamo no alla morte di David Bowie”, è il titolo della strana lettera indirizzata al Padre eterno, ed è già stata firmata da oltre 5.000 utenti. Ma gli italiani non sono però gli unici a disapprovare la morte del duca, e a chiedere che il suo ricordo resti indelebile, sempre su Change.org i tedeschi stanno raccogliendo firme per chiedere al comune di Berlino di intitolare una strada principale a Bowie nel distretto di Schoenberg, nel quale l’artista visse negli anni ’70. “Ci sono molte strade principali a Berlino – si legge nella petizione – ma nessuna dedicata a Bowie”.

Tra gli omaggi al Thin White Duke spicca anche la proposta lanciata dall’inglese Ronnie Joice, indirizzata a David Cameron nella sezione petizioni sul sito del Parlamento inglese, che chiede di erigere a Trafalgar Square una statua dedicata all’icona musicale. Al momento, la richiesta, che per arrivare sui banchi del parlamento necessita di 100.000 firme, è stata sospesa dal governo inglese per verificare che rispetti gli standard governativi. E se su Care2Petition, Cathy Morgan chiede che l’aeroporto di Gatwick sia ribattezzato “David Bowie International”, sul forum Frontier c’è chi chiede di intitolare una stazione spaziale a Bowie “per onorare il passaggio a miglior vita dell’astronauta Major Tom, pietra miliare della nostra infanzia musicale”.

Tra le tante dimostrazioni d’affetto a Bowie, merita di essere citata quella proveniente da Philadephia, dove Timothy McCloskey ha lanciato su Change.org una petizione per chiedere al sindaco Jim Kenney di istituire, dal 17 al 24 luglio, la “David Bowie Week”, un’intera settimana dedicata al camaleontico artista. La ragione sembrerebbe puramente culturale: “Il video della canzone Modern Love è stato registrato al Philadephia Spectrum il 20 luglio 1983 – scrive McCloskey – e in riconoscenza al contributo culturale di David Bowie alla nostra città, i firmatari della petizione chiedono alla città di Philadelphia di proclamare la David Bowie Week 2016”.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS