PAKISTAN, ATTACCO AD UN CENTRO VACCINAZIONI ANTI-POLIO: 15 MORTI E 25 FERITI Al momento dell'attentato volontari, poliziotti e agenti della Guardia di Frontiera si stavano preparando per il terzo giorno di una nuova campagna di vaccinazioni porta a porta

289
pakistan

Sono almeno 15 le persone morte in Pakistana a causa di un attacco davanti a un centro per le vaccinazioni contro la poliomielite a Quetta, nella provincia sud occidentale del Baluchistan. nell’esplosione sono state ferite anche 25 persone e secondo un ufficiale della polizia locale tre le vittime ci sarebbero almeno 13 uomini delle forze di sicurezza. Secondo quanto riferito dai media pachistani, almeno cinque dei feriti verserebbero in gravi condizioni. Gli agenti erano a bordo di un mezzo davanti al centro vaccinazioni quando è avvenuta l’esplosione. Il ministro dell’Interno del Baluchistan, Mir Sarfaraz Bugti, ha affermato che “apparentemente l’esplosione è stata provocata da un attentatore suicida”.

Al momento dell’attacco volontari, poliziotti e agenti della Guardia di Frontiera si stavano preparando per il terzo giorno di una nuova campagna di vaccinazioni porta a porta. L’iniziativa è stata sospesa, come confermato dal ministero della Salute nella provincia. L’attacco sinora non è stato rivendicato. Pakistan e Afghanistan sono gli ultimi due Paesi al mondo in cui, secondo l’Oms, la poliomielite è ancora endemica. In Pakistan negli ultimi anni decine di persone, tra volontari e uomini delle forze di sicurezza, sono rimaste uccise in attacchi contro la campagna di vaccinazioni.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS