MERCATO: SPALLETTI DA PALLOTTA PER LA FIRMA. OGGI L’ESONERO DI GARCIA Il tecnico di Certaldo chiederà al presidente alcune garanzie. Poi si legherà di nuovo al club giallorosso

337
spalletti

Manca davvero poco al ritorno di Luciano Spalletti sulla panchina della Roma. Il tecnico di Certaldo avrebbe raggiunto un accordo di massima con la dirigenza giallorossa nel summit avuto lunedì notte con Walter Sabatini, partito in fretta e furia per Firenze. Ma per la fumata bianca manca la firma sul contratto che, con ogni probabilità, avverrà a Miami dove l’ex allenatore dello Zenit San Pietroburgo si è recato per incontrare James Pallotta. La volontà del presidente della Roma è stata decisiva nell’allontanamento di Rudi Garcia, che ieri ha diretto gli ultimi due allenamenti a Trigoria e oggi sarà ufficialmente esonerato. Prima di ratificare l’accordo (si parla di un semestrale con opzione di rinnovo per un anno e mezzo a 2,5 milioni) Spalletti chiederà al patron romanista alcune rassicurazioni.

Il mister toscano non è più la persona che nel 2005 arrivò a Roma tra mille dubbi. Dietro le spalle ha un passato importante nella Capitale (tre secondi posti, due coppe Italia e una Super Coppa Italiana) e due scudetti vinti in Russia con una società che gli assicurava investimenti importanti sul mercato. La Roma non ha le stesse disponibilità dello Zenit ma il nuovo allenatore vuole comunque dire la sua in sede di campagna acquisti e non accetterà imposizioni da parte di Sabatini. Né accetterà di lavorare con uno staff e con un’organizzazione non in linea con le sue idee. Insomma, dopo una serie di tecnici abbastanza malleabili (Zeman a parte) la Roma ha optato per un uomo di campo che va assecondato in ogni scelta. Da parte sua il mister darà il massimo per riportare la squadra ai vertici del calcio italiano.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS