VALANGA IN SVIZZERA: MORTI DUE GIOVANI ITALIANI Le vittime, 25 anni entrambi, provenivano dalla Valdossola. Salvo il terzo escursionista

482
svizzera valanga

Tragedia nel Canton Vallese, in Svizzera, dove due giovani italiani sono stati travolti e uccisi da una valanga, mentre un terzo si è salvato. I tre – riferisce la radiotelevisione Svizzera – erano usciti per una escursione sulla neve con le pelli di foca in una zona ad alta quota al confine tra Italia e Svizzera, nella zona del Maderhutte, rifugio fra il passo del Sempione e il confine ticinese, quando sono stati travolti da una valanga.

Tutti e tre della Valdossola, le due vittime avevano entrambe 25 anni, l’amico che si è salvato 24 anni. I corpi senza vita dei due giovani, estratti dalla neve dal Soccorso alpino svizzero, sono stati portati all’obitorio di Briga. Proprio venerdì il livello di rischio di slavine era stato innalzato.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS