TENSIONI ARABIA-IRAN, INTERVIENE PECHINO: “MANTENERE LA CALMA” Missione a Riad del ministro degli Esteri cinese. "Occorre dare prova di moderazione"

284
arabia saudita

La Cina è pronta a intervenire per raffreddare le tensioni tra Arabia e Iran. Il vice ministro degli Esteri, Zang Ming, è a Riad per incontrare i vertici del governo saudita. Ad annunciare la notizia è stata la portavoce del ministero. “Auspichiamo che la situazione in Medio Oriente possa andare nella direzione di un miglioramento”, ha affermato la Hua Chunying nel corso di una conferenza stampa.

La portavoce ha quindi invitato le parti a “mantenere la calma” e a “dar prova di moderazione” con l’obiettivo di risolvere lo scontro “attraverso il dialogo”. La crisi tra Iran e Arabia Saudita è stata innescata dall’esecuzione del leader sciita Nimr al-Nimr, giustiziato nei giorni scorsi dalle autorità saudite insieme ad altre 46 persone. Il governo iraniano ha protestato con vigore, mentre una folla ha assaltato con bombe incendiarie l’ambasciata saudita a Teheran. Riad ha quindi deciso di interrompere le relazioni diplomatiche e commerciali con la Repubblica islamica, seguita a stretto giro di posta da Bahrain e Sudan.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS