CRAC NUOVA BANCA ETRURIA: IL 7 GENNAIO L’AD INCONTRA I RISPARMIATORI Ad Arezzo i casi di risparmiatori che hanno perso più del 50 per cento del loro patrimonio sono 680 per un totale complessivo di 17 milioni di euro

463

L’amministratore delegato di Nuova Banca Etruria Roberto Bertola incontrerà i risparmiatori dell’associazione “Vittime del decreto salvabanche”. L’incontro, secondo quanto riferito da fonti vicine a Bertola, è in calendario per giovedì 7 gennaio presso la sede direzionale della banca in via Calamandrei ad Arezzo e sarà finalizzato ad ascoltare le ragioni dei risparmiatori, gli stessi che lunedì 28 dicembre hanno manifestato davanti alla sede storica della banca, nel centro di Arezzo.

L’ascolto degli ex obbligazionisti, che hanno perduto cifre importanti dopo il varo del decreto salvabanche, servirà per fare il punto sulla situazione anche in virtù di quanto annunciato nella conferenza stampa del 30 dicembre dallo stesso Bertola e dal presidente dei quattro nuovi istituti Roberto Nicastro, ovvero la creazione di una task force interna alle banche finalizzata ad analizzare i casi più urgenti e preparare la documentazione necessaria per i futuri rimborsi.

Ad Arezzo i casi di risparmiatori che hanno perso più del 50 per cento del loro patrimonio sono 680 per un totale complessivo di 17 milioni di euro. Per loro la speranza è di rientrare subito nei 100 milioni del fondo governativo creato ad hoc.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS