YEMEN, LA COALIZIONE SAUDITA INTERROMPE IL CESSATE IL FUOCO La tregua era entrata in vigore lo scorso 15 dicembre

477

Il cessate il fuoco entrato in vigore in Yemen lo scorso 15 dicembre è ufficialmente terminato. Lo ha annunciato la coalizione a guida saudita attraverso l’agenzia di stampa di Riad (Spa). “La leadership della coalizione a sostegno delle autorità legittime nello Yemen annunciano la fine della tregua a partire dalle 14 di sabato”, si legge nella breve nota. Il cessate il fuoco era stato ripetutamente violato da ambo le parti durante le scorse settimane. Nella sola notte scorsa sei persone sono rimaste uccise in uno scontro tra filo-governativi e militanti di al Qaeda nei pressi di Aden, nel sud del paese.

La coalizione regionale sunnita guidata dall’Arabia Saudita è intervenuta in Yemen alla fine del marzo scorso a sostegno del presidente riconosciuto dalla comunità internazionale, Abd Rabbo Mansour Hadi, il cui potere era stato di fatto rovesciato dagli insorti zaiditi Houthi, legati all’Iran. Nonostante gli sforzi delle Nazioni Unite di portare le parti al tavolo dei negoziati, gli scontri sono proseguiti negli ultimi mesi senza soluzione di continuita’, portando il paese sull’orlo di una catastrofe umanitaria.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS