POSSESSO DI MATERIALE PEDOPORNOGRAFICO, ARRESTATA STAR DELLA SERIE TV “GLEE” Mark Salling nel suo computer aveva migliaia di immagini di minori

275

L’attore e cantante Mark Salling, famoso per aver interpretato Noah “Puck” Puckerman nella musical commedy di successo della Fox “Glee”, è stato arrestato per possesso di materiale pedopornografico. Il 33enne è stato portato via in manette dalla sua casa a Sunland, in California, dagli agenti del Dipartimento di Polizia di Los Angeles appartenenti ad una task force specializzata in crimini contro i minori perpetuati attraverso internet.

La star di Glee è stata arrestata lo scorso martedì e poi rilasciata in seguito al pagamento di una cauzione di 20 mila dollari. Comparirà davanti a un giudice il 22 gennaio. Un portavoce della polizia di Los Angeles ha sottolineato che l’arresto di Salling è stato reso possibile grazie a un informatore. Durante la perquisizione nel suo appartamento, rende noto il sito Tmz, specializzato nel gossip, sono state trovate migliaia di immagini pedopornografiche nel computer di Salling.

In California, la pena massima per chi viene trovato in possesso di almeno 600 immagini pedopornografiche è cinque anni di reclusione. La famiglia di Salling ha già pagato la cauzione. Nel 2013, l’attore stato denunciato per violenza sessuale e aggressione da una donna che sosteneva di aver fatto sesso non protetto con lui contro la sua volontà, causa poi risolta.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS