ALLERTA USA IN BANGLADESH: L’ISIS POTREBBE COLPIRE A CAPODANNO Il dipartimento di sicurezza degli Stati Uniti non ha specificato l'origine del "warning"

366

L’ambasciata Usa in Bangladesh ha messo in guardia i cittadini statunitensi che nei prossimi giorni sono possibili attacchi terroristici contro hotel e locali dello stato asiatico, forse in coincidenza con i festeggiamenti di Capodanno. Lo riferisce il sito della Cnn. L’ambasciata a Dhaka non ha rivelato l’origine del suo “warning” che comunque segue di un mese un avviso ai turisti in Bangladesh diffuso dal Dipartimento di Stato Usa dopo attacchi rivendicati dall’Isis nel paese.

L’Isis ha ufficialmente fatto la sua comparsa in Bangladesh, il 29 settembre scorso, quando un gruppo di uomini armati ha ucciso il cooperante italiano Cesare Tavella. La rivendicazione – di cui non c’è stata ufficialità – è arrivata come sempre via web e, in un tweet, la direttrice del Site, Rita Katz, ha confermato che era stata fatta dai membri del Daesh. Neanche una settimana più tardi, il 3 ottobre, un cittadino giapponese è stato ucciso a colpi di arma da fuoco da alcuni uomini in moto. Non è chiaro perché l’uomo sia stato ucciso, ma la dinamica del delitto è la stessa dell’uccisione di Tavella.

E ancora, un missionario italiano, Padre Piero Parolari, è stato assalito e ferito mentre andava in bicicletta a Dinajpur. In un primo momento si pensava che il religioso fosse stato raggiunto da alcuni proiettili, mo poi si è appreso che alcuni sconosciuti hanno tentato di accoltellarlo.Secondo i sospetti della gente locale e della polizia, gli attentatori potrebbero appartenere a gruppi radicali islamisti

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS