SVENTATO ATTACCO JIHADISTA A BRUXELLES

470
  • English
  • Español

Una nuova operazione antiterrorismo della polizia belga, ha portato all’arresto di due persone. A riferirlo è la procura federale del Belgio che ha diramato un comunicato nelle prime ore della giornata di oggi, dove viene spiegato che i due stavano preparando un attentato contro il quartier generale della polizia nei pressi della Grand Place a Bruxelles.

Al momento non ci sono elementi che fanno pensare ad un collegamento con gli attentati di Parigi e gli inquirenti hanno riferito che durante l’operazione sono state fermate sei persone, quattro sono state rilasciate, mentre per gli altri due sono scattate le manette perché accusati di partecipazione alle attività di un gruppo terroristico e coinvolgimento nella minaccia di un attacco. Gli arresti sono il risultato delle molteplici perquisizioni che sono state effettuate tra domenica 27 e lunedì 28 dicembre nella regione di Bruxelles, nel Brabante fiammingo e a Liegi.

Le due persone sono state arrestate per, la prima, “minaccia di attentati, partecipazione ad attività di un gruppo terroristico in qualità di leader e reclutamento allo scopo di compiere atti terroristici”, mentre la seconda per “minaccia di attentati, partecipazione ad attività di gruppo terroristico”. Durante le perquisizioni non sono state rinvenute né armi né esplosivi, ma materiale informatico, uniformi di tipo militare e materiale di propaganda del sedicente Stato Islamico.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS