CROLLA UN EDIFICIO IN INDIA: 6 MORTI L'incidente sarebbe stato causato dagli scavi di un cantiere illegale

377

Sono sei i cadaveri che le squadre di soccorso hanno recuperato sotto le macerie a Chandigarh (India settentrionale) dopo il crollo oggi di un edificio che ospitava una rivendita di alcolici ed una taverna. Lo scrive l’agenzia di stampa Ians. Il sovrintendente della locale polizia, Sukhchain Singh Gill, ha detto ai giornalisti che oltre alle vittime, sei persone sono rimaste ferite, mentre si teme che fra le macerie della costruzione crollata possano esservi altri corpi di clienti rimasti intrappolati.

Secondo i soccorritori, il cedimento dell’edificio è stato causato da lavori illegali in corso in un appezzamento di terra adiacente dove gli operai sono impegnati nello scavo di un fossato per collocare le fondamenta di un’altra costruzione.

Lo scorso agosto altre 12 persone erano morte a causa del crollo di un edificio nel quartiere di Thane, a Mumbai. Secondo quanto riferito dalla polizia locale, l’edificio aveva più di 50 anni ed era in cattive condizioni. Le autorità avevano chiesto agli inquilini di abbandonare i loro appartamenti, ma molti di loro avevano deciso di rimanere.

 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS