CINA, CONTINUA L’ALLARME SMOG A PECHINO: CANCELLATI 220 VOLI Gli esperti prevedono che da oggi a mezzogiorno - ora locale - la situazione dovrebbe migliorare perché l'arrivo di un fronte freddo dovrebbe contribuire a far diradare lo smog

357

Pechino ancora sotto scacco a causa degli elevatissimi livello di inquinamento. Anche nel giorno di Natale,la città non ha avuto tregua e le autorità hanno lanciato un nuovo allarme, questa volta “solo” a livello arancio, rispetto a quello massimo – rosso – di una settimana fa, quando la città è stata bloccata per la seconda volta nella storia.

Oltre 220 voli sono stati cancellati e diverse decine ritardati oggi all’aeroporto internazionale di Pechino a causa della scarsa visibilità dovuta agli alti livelli di inquinamento atmosferico in città. Gli esperti prevedono che da oggi a mezzogiorno – ora locale – la situazione dovrebbe migliorare perché l’arrivo di un fronte freddo dovrebbe contribuire a far diradare lo smog.

Lo a riferito la tv di di Stato, Cctv, che ha mostra immagini della città avvolta in una caligine grigio-giallastra, che sembra semplice nebbia ma è invece un mix di gas inquinanti e particelle di particolato (minuscole particelle residui della combustione dei sistemi di riscaldamento e dei motori dei veicoli) disperse nell’atmosfera.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS