ITALIAJAZZ.IT: UN NUOVO PORTALE PER IL JAZZ ITALIANO Il sito è stato pensato per dare spazio ad autori non noti ed emergenti del panorama musicale del Bel Paese

434

È nato, per tutti gli amanti della musica jazz, il nuovo portale internet dedicato al genere. Italiajazz.it – questo il nome del sito – è stato pensato per dare spazio ad autori noti ed emergenti del panorama jazzistico nostrano. Il nuovo portale – interamente dedicato dunque al jazz italiano – è stato ideato dall’associazione nazionale “I-Jazz” presieduta da Gianni Pini ed è stato il 20 dicembre dal 54 anni trombettista di alto respiro internazionale Paolo Fresu alla presenza del Ministro dei beni e delle attività culturali, Dario Franceschini, presso la Casa del Jazz di Roma.

All’appello di Fresu hanno già risposto, in poche ore, Per oltre 1.900 artisti, 570 tra band, orchestre e collettivi, più di 280 tra festival e rassegne, circa 80 jazz club, 700 strutture e oltre 470 luoghi di spettacolo. Il ministro Franceschini, che al jazz made in Italy sta dando un’attenzione che mancava da anni, intervenuto all’inaugurazione, ha così commentato la nascita del sito: “Molte volte l’Italia si può vantare, ma noi parliamo solo delle cose che non funzionano e mai di quelle che il mondo guarda con ammirazione. Il jazz italiano è sicuramente uno dei jazz più importanti al mondo; se prima veniva giudicato un fenomeno marginale di nicchia, questo portale fa vedere la forza straordinaria del jazz italiano ed è anche uno strumento importantissimo per il turismo”.

“Crediamo che un sito così – ha commentato il trombettista Fresu tra gli ideatori di Italiajazz.it – organizzato in questo modo rappresentativo di una realtà complessa come quella italiana probabilmente non esiste. Possiamo dire di avere fatto una cosa innovativa, fondamentale, importante per il mondo del jazz italiano”. Secondo il Direttore Artistico del Fara Music Festival, Enrico Moccia, “Italiajazz.it sarà uno strumento a disposizione del mondo del Jazz, con Festival, Artisti, Etichette, Scuole di Musica, Seminari, Blog, Agenzie, tutti raccolti in un unico portale. La Sabina e la nostra Provincia sono presenti attraverso il Fara Music Festival, il Sabina Music Summer, il Farfa Voice Festival, il Fara Music Summer School, la Emme Produzioni Musicali e l’etichetta Emme Record Label. Una gran bella soddisfazione per la nostra realtà che da anni ormai si confronta alla pari con strutture ed istituti storici del Jazz italiano” ha concluso Moccia.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS