CALCIO, BARCELLONA CAMPIONE DEL MONDO PER LA TERZA VOLTA Battuto per 3-0 il River Plate grazie al gol inziale di Messi e alla doppietta di Suarez

429

Non è bastato al River Plate poporre la partenza dei suoi migliori uomini, non è bastata la foga agonistica e nemmeno il supporto degli oltre 15.000 tifosi; il Barcellona è la squadra più forte del 2015. Gli uomini decisivi della partita Messi, Suarez e Neymar, ovviamente. I primi due entrano nella classifica dei marcatori, il terzo diverte gli spalti con giocate di alto livello e un assist. Barça campione del mondo per la terza volta della sua storia.

Il River Plate tiene benissimo il campo per oltre mezz’ora, ma quando in campo gioca Leo Messi non c’è difesa che tenga: l’argentino fa le prove tecniche con la girata di sinistro anestetizzata dal salto di Barovero, poi beffa il connazionale con il sinistro in buca d’angolo dopo una sontuosa finta di corpo di Luis Suarez. Quest’ultimo firma il 2-0 al termine del primo tempo grazie ad un geniale passaggio di Messi.

Disarmante superiorità nella ripresa per i bluagrana. Busquets innesca Suarez con un tiro dalle retrovie. Da qui in poi è un continuo assalto: il Barça crea un’occasione da rete ogni 30 secondi, il River sembra non reagire. Il 3-0 è puro talento: cross di Neymar e testata perfetta di Suarez. Per la prima volta nella sua storia, il Barcellona realizza 176 gol in un anno solare.

Migliore in campo è senza dubbio il Pistolero, Luise Suarez, autore di doppietta e assist nella finalissima e di diciassette gol nelle ultime undici partite tra tutte le competizioni. Ha trascinato il Barça in finale in assenza di Messi e Neymar ed è stato il grande mattatore dell’ultimo atto di Yokohama. Rodrigo Mora, il peggiore: orrendo Mondiale per club per l’attaccante del River. Anche oggi gioca a vuoto e fa il “solletico” ai difensori iberici. Per i bluagrana un anno da incorniciare: Champions League, Campione di Spagna e Campioni del Mondo.

 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS