TRAGEDIA IN BOSNIA, INCIDENTE LUNGO IL FIUME NERETVA: 4 STUDENTI MORTI

433

Tragedia in Bosnia dove quattro giovani hanno perso la vita in seguito ad un incidente automobilistico, sul quale le autorità stanno indagando per far luce sull’esatta dinamica dei fatti. Quattro giovani ventenni tutti di nazionalità croata sono morti annegati non lontano da Mostar (sud della Bosnia-Erzegovina) dopo che l’auto sulla quale viaggiavano ha sbandato precipitando in un lago artificiale lungo il fiume Neretva.

L’incidente, riferiscono i media locali, è avvenuto nella mattinata di oggi. Per cause da accertare l’autista ha perso il controllo dell’auto che, dopo aver sbandato, è andata a finire nel lago, in corrispondenza della località di Bijela. Un altro giovane passeggero è riuscito a saltar fuori dall’abitacolo e si è salvato. Le quattro giovani vittime – due ragazzi e due ragazze di età fra i 20 e i 24 anni di età – erano studenti dell’università di Mostar che facevano ritorno a casa in Croazia per le vacanze natalizie.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS