GIALLO IN SPAGNA: 23ENNE DI MACERATA TROVATA MORTA A SIVIGLIA La ragazza si era sentita male, aveva preso un medicinale e poi era andata a letto. La mattina dopo è stata trovata priva di vita

370

E’ giallo in Spagna, dove la 23enne Chiara Scirpoli – marchigiana, della provincia di Macerata – è stata trovata morta nella camera da letto di un appartamento di Siviglia dove era ospite di un amico, anche lui originario della provincia di Macerata.

Il decesso della giovane si sarebbe verificato nelle notte tra sabato e domenica. Chiara aveva avuto un leggero malore, aveva preso un medicinale e poi era andata a letto. La mattina dopo è stata trovata priva di vita. La madre Raffaella, collaboratrice scolastica alla media Mestica di Macerata, ed il padre Francesco sono subito partiti per la città spagnola. La famiglia è disperata e soprattutto non si spiega come mai la notizia della morte sia arrivata così in ritardo.

Chiara Scirpoli era partita da Macerata il 30 novembre ed aveva salutato tutti gli amici sulla sua pagina Facebook dicendo che andava in Spagna per cercare lavoro nella ristorazione: “E si va… speriamo bene”, aveva scritto. Nella sua città aveva frequentato l’istituto statale d’arte Cantalamessa, ma aveva abbandonato gli studi dopo il primo anno. Forse già domani potrebbe essere consegnato ai genitori il corpo della ragazza mentre non c’è ancora una data per il rientro in Italia e quindi per i funerali.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS