ALLARME BOMBA A LOS ANGELES, SCUOLE EVACUATE

418
LOS ANGELES

Le autorità scolastiche di Los Angeles hanno ordinato oggi la chiusura di tutti gli istituti della metropoli della California a seguito di quella che viene definita dalla polizia una “credibile minaccia terroristica”. Sono così oltre 540mila gli studenti che stanno tornando alle loro case.

L’allarme è scattato a seguito di una minaccia inviata direttamente ad un membro del consiglio del distretto scolastico di Los Angeles. Tutti gli studenti e lo staff delle scuole della città sono stati invitati a rimanere lontani dagli istituti, si legge sul sito del Los Angeles Times.

E mentre a Los Angeles regna il caos e la confusione, il panico per attentati è dilagato anche in Ohio e in North Carolina. Le forze dell’ordine in questi ultimi due casi non hanno ancora chiarito se si tratti di minacce reali o di effetto psicosi. Secondo quanto riferiscono i media, la Glendale Kenly Elementary School nella contea di Johnston, in North Carolina, è stata messa in “lockdown2 – ossia la procedura che impedisce a chiunque di entrare o uscire dall’edificio – e la polizia è a caccia di tre sospetti. In Ohio, invece, la Beavercreek High School è stata evacuata a causa di un altro allarme bomba.

 

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS