CERCANSI FIGLI SUL WEB: “ASTENERSI DISABILI”

427

Gli adolescenti sono capricciosi, e i genitori spesso li viziano. C’è chi vuole il motorino, chi i soldi per godersi un fine settimana con gli amici lontano da casa, e poi c’è una quattordicenne che vuole disperatamente un figlio. La madre ha deciso di aiutarla mettendo un annuncio sul sito Craiglist. Elaine Williams, 47enne di Atlanta, negli Stati Uniti, chiede ai genitori di “neonati indesiderati” di lasciarli in una “baby box” davanti casa sua.

Nell’annuncio assicurava che il piccolo avrebbe trovato “una famiglia che si sarebbe presa cura di lui con amore e dedizione”. Astenersi però i genitori di bambini con handicap: “Se vostro figlio è disabile, dovrete trovargli un’altra collocazione”. Il neonato doveva essere accompagnato tassativamente dal certificato di nascita e da un altro che ne attestasse le buoni condizioni di salute.

Per la donna sono scattate le manette. Agli agenti racconta di aver agito per soddisfare il desiderio di sua figlia: “era pronta a tutto pur di avere un bambino”. A scoprire tutto e a dare l’allarme è stato un vicino, che dopo aver visto l’annuncio ha chiamato immediatamente le forze dell’ordine. Elaine Williams, come ricorda il tabloid Metro, è accusata di pubblicità illegale e induzione all’adozione di bambini. Sua figlia è accusata degli stessi reati e dovrà risponderne al tribunale minorile.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS