ANP AVVERTE ISRAELE: “SENZA I DUE STATI VE LA VEDRETE CON L’ISIS” Il negoziatore Erekat a Forum Med. "Se noi falliamo la regione finirà in mano ai terroristi. Daesh si batte con la democrazia"

294
erekat

Se Israele si ostina a rifiutare la soluzione dei due Stati, facendo fallire l’Autorità nazionale palestinese, “dovrà vedersela con l’Isis”. E’ l’avvertimento lanciato oggi a Roma, durante il Forum Med, da Saeb Erekat, capo negoziatore palestinese e segretario generale dell’Olp.

“Ci sentiamo – ha ammesso Erekat – dei falliti, perché avevamo promesso al nostro popolo uno Stato e c’eravamo impegnati nei negoziati con Israele”. Invece “viviamo ancora sotto occupazione in una situazione di apartheid e da 200 mila coloni ‘illegali’ del 2000 si è passati a 600 mila”. Una “soluzione con due Stati, sulla base dei confini del 1967” è necessaria “subito, adesso”, ha insistito il dirigente palestinese. Altrimenti, “l’Anp sarà completamente delegittimata e il conflitto, che finora si è mantenuto su binari politici, si trasformerà in una guerra tra uno Stato ebraico e uno Stato islamico”.

Daesh, secondo Erekat, si può sconfiggere solo attraverso la democrazia nel mondo arabo. “Estremismo e cecità politica non hanno religione – ha detto – il primo punto per combattere il terrorismo, l’estremismo, l’Is, è la democrazia nel mondo arabo. E chi dice che il mondo arabo non è pronto per la democrazia è razzista”.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS