SIVIGLIA-JUVE, BIANCONERI PARTONO SVANTAGGIATI Allegri: "Il nostro obiettivo è di evitare al sorteggio degli ottavi Real, Barcellona e Bayern"

455

Si gioca Siviglia-Juventus, match dell’ultima giornata della fase a gironi. I bianconeri, qualora non perdano in Spagna, si qualificheranno come prima del girone indipendentemente dal risultato della sfida tra Manchester City e Borussia Monchengladbach. Solo una vittoria contro la Juve potrebbe regalare al Siviglia il terzo posto e la retrocessione in Europa League, a patto che il Borussia non esca imbattuto contro il City, ripetendo così la clamorosa prestazione contro il Bayern Monaco in Bundesliga.

Allegri è pronto a schierare nuovamente il 3-5-2, che tante soddisfazioni ha portato nelle ultime settimane. In attacco potrebbe esserci, dal primo minuto, Alvaro Morata, che conosce meglio di tutti gli altri gli avversari. Al suo fianco il piccolo fuoriclasse argentino Dybala, ancora una volta decisivo venerdì scorso in campionato contro la Lazio. In alternativa, sarà Mandzukic a scendere in campo al fianco di Dybala.

A centrocampo ennesimo ballottaggio sugli esterni tra Evra e Alex Sandro. In mezzo Marchisio insieme a Pogba e Sturato, mentre a destra dovrebbe giocare Lichtsteiner. Difesa con Buffon in porta e i tre centrali Chiellini, Bonucci e Barzagli. Ricordiamo che Khedira non dovrebbe essere della partita, così come i sudamericani Pereyra ed Hernanes.

L’attacco del Siviglia sarà guidato da Llorente e Immobile. A confermarlo l’allenatore della squadra spagnola, Emery, che si è detto determinato nel cercare la vittoria contro l’armata bianconera, di cui ha elogiato la difesa, considerata una delle più forti d’Europa. Nelle ultime ore, l’ex bianconero spagnolo ha speso belle parole per Dybala, confermando che fin dai primi giorni di ritiro era chiaro a tutti il talento dell’ex giocatore del Palermo.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS