MATTARELLA E RENZI IN PRIMA FILA PER L’APERTURA DELLA PORTA SANTA Il rappresentanti delle diverse delegazioni, compresa quella italiana, saranno salutati dal Papa nella cappella della Pietà

374
renzi mattarella

Anche Sergio Mattarella e Matteo Renzi saranno a San Pietro per assistere all’apertura della Porta Santa. Le celebrazioni prenderanno il via alle 09.30 ma poco prima, alle 09.15, Papa Francesco rivolgerà un saluto ai rappresentanti dei diversi Stati nella cappella della Pietà. Il capo dello Stato sarà accompagnato dalla figlia Laura. Tra i reali presenti figureranno solo quelli del Belgio: il re Alberto e la regina madre Paola con la principessa Astrid e il consorte Principe Lorenz. La delegazione italiana figura guidata dal sottosegretario alla presidenza del Consiglio Claudio De Vincenti, poi il presidente della regione Lazio Nicola Zingaretti, il commissario Paolo Tronca e il prefetto Franco Gabrielli.

Tra le altre delegazioni, San Marino con i reggenti Nicola Renzi e Lorenza Stefanelli; la Repubblica Ceca con Miluse Horska, vice presidente del Senato, e Petr Gadzik, vice presidente della Camera; Germania con il vice presidente del Bundestag Johannes Singhammer. Il Papa chiederà l’apertura della Porta e l’attraverserà. Dopo di lui i cardinali, i vescovi e rappresentanti dei sacerdoti, religiosi, religiose e laici varcheranno la Porta santa recandosi poi in processione fino alla tomba dell’Apostolo Pietro da dove si svolgerà il rito conclusivo della santa Messa. Il Papa, dopo aver aperto la Porta santa, reciterà quindi l’Angelus come consuetudine dalla finestra del palazzo Apostolico.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS