INCIDENTE STRADALE IN BRASILE, MUOIONO DUE ITALIANI I due si trovavano nel Paese per trascorrere due mesi di vacanza

420

Si chiamavano Simone Careca Catallo e Ideo Ferretti i due italiani che sono deceduti in Brasile in seguito ad un incidente automobilistico. I due erano partiti dall’Italia lo scorso 27 novembre e si trovavano nel Paese carioca per fare visita alla fidanzata di Simone, Jenilda Maria Assis Benin, che ora è in coma. Il taxi su cui viaggiavano è stato colpito da un suv guidato da un 18enne ubriaco.

Ad assistere al tragico incidente alcuni amici, tra cui il nipote di Ferretti, che viaggiavano su un altro taxi. Sono stati proprio loro ad avvertire i familiari che ora hanno avviato le pratiche per far tornare in Patria il corpo del figlio.

Simone, era dipendente di una nota azienda che rifornisce le gelaterie toscane e doveva fermarsi in Brasile per due mesi. Il suo amico Ideo, era da tempo innamorato del Paese dove da anni trascorreva le sue vacanze. A Natal, dove possedeva una piccola proprietà, in questi giorni si sta svolgendo il carnevale. Ferretti, residente a Reggio Emilia, lascia la moglie Marzia Bertarelli e il figlio Uber.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS