BOLOGNA: OLTRE 2000 OPERE PER FESTEGGIARE I 40 ANNI DI ARTEFIERA La mostra prenderà il via il 29 gennaio nei padiglioni di piazza della Costituzione e chiuderà l'1 febbraio

413
arte fiera

Oltre 190 galleristi su 221 espositori, oltre 2.000 opere esposte per 1.000 artisti. Una grande mostra in Pinacoteca con 45 grandi maestri italiani del Novecento e una al Mambo con le opere acquisite negli anni da Arte Fiera, che il presidente Duccio Campagnoli propone divengano un deposito permanente dell’expo in prestito al Museo d’arte moderna di Bologna. Questo il ricco programma della quarantesima edizione di ArteFiera che partirà il prossimo 29 gennaio nei padiglioni di piazza della Costituzione e chiuderà i battenti l’1 febbraio.

“Arte Fiera in questi 40 anni è stata la piattaforma privilegiata per l’arte moderna e contemporanea italiana, ma anche per il gallerismo italiano. Vogliamo continuare ad esserlo”, assicura Campagnoli. Nata grazie alla stretta collaborazione con l’associazione nazionale dei galleristi, Arte Fiera celebra la sua storia con gli artisti che ne hanno fatto la storia. È questo il filo conduttore della mostra che, anche quest’anno, sara’ ospitata dalla Pinacoteca nazionale. “Abbiamo selezionato- spiega uno dei due direttori artistici della rassegna, Giorgio Verzotti- le opere degli artisti che sono stati più presenti in fiera. Una selezione non consueta, con delle assenze importanti”.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS