LIBIA: GIOVANI JIHADISTI ADDESTRATI CON SIMULATORI DI VOLO Prosegue l'espansione del Daesh nella regione di Sirte: 85 "cuccioli del Califfato" festeggiano la fine del corso da kamikaze

340
sirte

L’Isis si rafforza in Libia e insegna ai suoi giovani adepti come pilotare aerei, grazie ad “avanzati simulatori di volo”. Lo ha scritto il giornale saudita Asharq al-Awsat citando fonti militari, precisando che “i jihadisti si starebbero addestrando nelle tecniche di decollo, atterraggio e nelle comunicazioni con la torre di controllo”. I simulatori potrebbero essere stati rubati da “basi militari dell’aviazione del vecchio regime o potrebbero essere giunti dall’estero”.

Come in Siria il Daesh cerca di far leva soprattutto sulle nuove generazioni, più facilmente influenzabili. A Sirte gli uomini di Al Baghdadi hanno festeggiato 85 giovanissimi, addestrati per diventare kamikaze. I jihadisti – riporta il sito Libya Herald – hanno invitato i residenti della città, via radio, a recarsi alla cerimonia dei “Cuccioli del Califfato”, il più grande ha 16 anni, dopo essere stati promossi esperti in attacchi suicidi, armi e trappole esplosive. La cerimonia è stata anche annunciata via web con fotografie e video che ritraggono i bambini vestiti con uniformi militari o mentre marciano.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS