ORRORE IN INDIA, 12ENNE VENDUTA E STUPRATA PER 4 MESI La giovane era stata prelevata dalla sua casa ad agosto da un uomo che aveva promesso di sposarla

351

Orrore in India, dove una ragazzina di appena 12 anni, dello stato orientale dell’Orissa è stata ripetutamente stuprata per quattro mesi da un uomo che aveva promesso di sposarla. Lo riferiscono oggi i media indiani, raccontando che la giovane è stata salvata grazie ad alcuni passanti che l’hanno trovata svenuta nei campi nei pressi di Faribad, nella zona dell’Uttar Pradesh, e hanno avvisato la polizia. Al momento quattro uomini sono stati arrestati con l’accusa di traffico di minori.

La ragazza è una studentessa della seconda media e la sua odissea è iniziata nel mese di agosto, quando un uomo l’ha prelevata dal suo villaggio con la promessa di farla diventare sua moglie. In un primo momento la piccola è stata portata a casa dell’uomo a Mathura, ma dopo pochi giorni è stata venduta per 50 mila rupie (circa 710 mila euro) a degli sconosciuti come schiava.

Gli uomini hanno abusato di lei in diverse occasioni fino a quando il 29 novembre la giovane è riuscita a fuggire. Ma la sera stessa è stata rapita da un paio di altri uomini su un risciò a motore mentre stava cercando un posto dove fare i bisogni lungo una strada. Dopo averla portata in un campo l’hanno violentata a turno e poi abbandonata. La ragazza è stata curata ed è ora ospite di un centro di accoglienza. Del suo caso si sta occupando una ong che ha scritto al governo dell’Uttar Pradesh per sollecitare azioni contro le organizzazioni criminali che gestiscono il fiorente traffico di minorenni.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS