“SIAMO SEMPRE PIU’ VICINI AI TUOI PADRONI”, LA NUOVA MINACCIA DI ANONYMOUS ALL’ISIS Il gruppo di hacktivisti ha pubblicato in rete un nuovo video

388

“Isis: stiamo arrivando sempre più vicini ai tuoi padroni. Sappiamo che ci temete, sappiamo che vi nascondete come topi in trappola. Sappiate che OpParis non si fermerà”. E’ la nuova “minaccia” che gli affiliati dell’organizzazione di esperti informatici di Anonymous hanno rivolto ai jihadisti del sedicente Stato Islamico.

Si apre così un nuovo capitolo dell’operazione “OpParis” che gli hacktivisti hanno lanciato contro il Daesh dopo i terribili attentati dello scorso 13 novembre a Parigi che hanno causato la morte di 130 persone. Anonymous ha lanciato nel web un nuovo video, realizzato sempre nella modalità di un telegiornale, dove un membro dell’organizzazione, con il volto coperto dall’ormai celebre maschera di Guy Fawkes, legge un comunicato stampa con il quale annuncia la ripresa delle operazioni contro l’Isis.

“Anonymous non si ferma davanti agli attacchi informatici in risposta ai 12mila profili jihadisti oscurati negli ultimi 15 giorni: ci hanno insultati, ci hanno minacciati di morte. Ma Anonymous è una legione solida risoluta e resiliente che agisce in tutto il mondo per il bene dei propri fratelli offesi nei loro diritti umani, calpestati da vigliacchi criminali. Sappiamo che ci temete, sappiamo che vi nascondete come topi in trappola: ricordate – conclude il video – che OpParis non si fermerà”.

 

 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS