A LONDRA UNA MOSTRA PER I 150 ANNI DI ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE L'esposizione è stata organizzata dalla British Library di Londra e rimarrà aperta fino al 17 aprile 2016

561
alice

Una grande esposizione per celebrare i 150 anni della pubblicazione delle “Avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie” (1865) dello scrittore inglese Lewis Carroll (1832-1898) è stata organizzata dalla British Library di Londra. Lo scopo è quello di raccontare come il personaggio della bambina che segue il coniglio bianco nel suo mondo magico sia riuscito a catturare l’immaginazione di generazioni di giovani lettori.

L’esposizione dal titolo “Alice in Wonderland” fino al 17 aprile 2016 consente ai vistatori l’imperdibile occasione di ammirare il manoscritto originale del capolavoro di Lewis Carroll (pseudonimo del reverendo Charles Lutwidge Dodgson) con le illustrazioni disegnate a mano da John Tenniel. Accanto a questo cimelio letterario sono in mostra anche tante delle edizioni di “Alice nel Paese delle Meraviglie” che sono state pubblicate nel corso di un secolo e mezzo, spesso illustrate con i disegni di celebri artisti. Sono presenti, ad esempio, le edizioni illustrate da Mervyn Peake, Ralph Steadman, Leonard Weisgard e Arthur Rackham.

Tra le opere illustrate più originali spicca un volume del 1969 della casa editrice Random House di New York, che pubblicò un’edizione speciale di “Alice” con i disegni dell’artista spagnolo Salvador Dalì, maestro del surrealismo. Il volume comprende 12 eliografie, una per ogni capitolo del libro, più un disegno destinato a decorare il frontespizio.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS