STOCCARDA, ARRESTATO TRAFFICANTE. BILD: “FORNI’ ARMI AGLI ATTENTATORI DI PARIGI” Nella giornata di giovedì altri due fermi in Germania, due uomini che secondo le forze dell'ordine stavano preparando un attentato

293

Una nuova operazione delle forze dell’ordine in Germania, nella città di Stoccarda, ha portato all’arresto di un uomo 34enne che potrebbe aver venduto le armi ai terroristi di Parigi. Lo scrive il quotidiano tedesco Bild che cita un portavoce del procuratore e alcune fonti della procura dello Stato del Baden-Wuerttemberg che si sono limitati a confermare che è stato arrestato “un uomo con l’accusa di commercio d’armi”.

Secondo il giornale, l’uomo ha forniti quattro fucili d’assalto – due kalashnikov AK-47 di produzione cinese e due Zasatva M70 realizzati nella ex-Jugoslavia- venduti on line il 7 novembre ad un acquirente di “origine araba”. Sullo smartphone dell’uomo arrestato, aggiunge il quotidiano, sono stati trovati 4 messaggi di posta elettronica che indicano che era in contatto con “un arabo a Parigi”. Il quotidiano si dice certo che gli inquirenti francesi ritengono che le armi siano state utilizzate negli attentati di Parigi.

Nella giornata di giovedì inoltre, la BIld ha riferito di un blitz della polizia e delle forze speciali tedesche in due moschee nei quartieri di Charlottenburg e Neukoelln. Secondo le informazioni trapelate gli inquirenti sospettano che si stesse preparando un attentato. Due uomini sono stati fermati e nella loro auto è stato trovato un oggetto sospetto e per precauzione le forze dell’ordine hanno evacuati 16 edifici.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS