PAESTUM, CARABINIERI TROVANO LA “TOMBA DELL’EROE” Sono pezzi affrescati di un monumento funerario sannitico campano del IV-III secolo a.C

388

A Paestum la storia continua ad emergere dal sottosuolo. Infatti, i carabinieri dei beni culturali hanno ritrovato i pezzi, magnificamente affrescati, di una tomba sannitico campana datatbile tra il IV e il III secolo a.C.. Sulle lastre di pietra sono raffigurate scene di vita dell’epoca; una ritrae un giovane eroe armato di scudo circolare e giavellotti che conduce per le briglie un mulo con un carico sulla groppa e un cagnolino

Il ritrovamento è stato presentato dal ministro dei Beni culturali Dario Franceschini, nella sede romana del museo storico dei carabinieri, insieme al comandante generale dell’arma, Tullio Del Sette, in occasione dell’inaugurazione della mostra “L’arma custode della memoria”.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS