OBAMA AGLI AMERICANI: “AL MOMENTO NESSUNA MINACCIA CREDIBILE. GODETEVI LE FESTE” Il presidente degli Stati Uniti ha parlato alla nazione alla vigilia del week-end della festa del Ringraziamento

392
obama

“Godetevi le vacanze con la famiglia.  Buon Thanksgiving”, così il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, si è rivolto alla nazione durante il discorso fatto per rassicurare i cittadini sullo stato della sicurezza nel Paese. Obama ha affermato che al momento le forze dell’ordine, l’intelligence e le varie autorità stanno facendo tutto il possibile e “in questo momento non siamo a conoscenza di alcuna minaccia specifica o credibile negli Stati Uniti. Nel caso ci fosse – ha aggiunto – la popolazione sarebbe subito avvertita”.

Obama ha detto di aver parlato con i suoi collaboratori più stretti per quanto riguarda la sicurezza nazionale, per aggiornamenti dopo gli attacchi di Parigi e prima delle vacanze. “So che gli americani si sono chiesti se qui sono sicuri, hanno parlato delle minacce terroristiche a casa, forse per la prima volta dopo l’11 settembre – ha aggiunto il presidente – Comprensibile che ci si preoccupi, la minaccia si sente più vicina a casa. Andando verso il weekend del Ringraziamento, gli americani devono sapere che stiamo facendo tutto il possibile per tenere al sicuro la nostra patria”.

Obama ha poi detto: “Voglio che gli americani sappiano, prima del weekend del Ringraziamento, che le forze di sicurezza sono sul posto, implacabili ed efficaci. Voglio dire loro di celebrare come sempre il Ringraziamento”, ed ha ribadito il suo impegno per sconfiggere e “colpire ovunque si nasconda” il sedicente Stato Islamico.  “Voglio ricordare che siamo una coalizione di 65 Paesi e che abbiamo condotto 8.000 raid e, grazie anche alle forze locali, abbiamo riconquistato territori. Continueremo a combattere contro di loro; intensificheremo i nostri attacchi e la pressione sull’Isis. Non molleremo finché non saranno sconfitti – ha concluso il suo discorso Obama -. Continueremo a fare il possibile – ha detto – per evitare che avvengano attentati negli Stati Uniti o nel resto del mondo”.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS