ANASTACIA IN ITALIA CON “THE ULTIMATE COLLECTION”: “E’ IL SECONDO ATTO DELLA MIA VITA” Anastacia da aprile sarà in un tour in Europa: si parte dall'Italia, tappe a Padova, Milano e Bolzano il 3, 4 e 6 aprile, per poi tornare il 20 luglio al Lucca Summer Festival

422
anastacia

“Questo è il secondo atto della mia vita: un greatest hits che ho voluto fortemente, perché è vero che il tempo passa ma io ho sempre tanta energia”. Sono le parole della 47enne cantante americana Anastacia. La “piccola signora dalla grande voce” – è alta solo un metro e 53 cm – è in Italia in queste ore per presentare “The Ultimate Collection”, la raccolta uscita il 6 novembre scorso con le sue hit più famose. All’interno dell’album, precisa la cantante, “ci sono anche due nuove canzoni, Army of me e Take This Chance”; quest’ultima ballata ha raggiunto la Top30 Italia e il sesto posto in Gran Bretagna dopo poche ore dalla pubblicazione. Il 3 aprile 2016 partirà il nuovo tour italiano della “bionda dalla voce nera” divenuta famosa con il singolo “Left Outside Alone” nel 2004, canzone che consacrò la sua voce graffiante e potentissima a fianco di miti immortali della black music quali Aretha Franklin, Chaka Khan e Tina Turner.

Alla presentazione milanese di “Ultimate collection”, che contiene i brani di 15 anni di carriera quali “I’m Outta Love”, “Paid My Dues”, “Sick And Tired”, il duetto con Eros Ramazzotti “I Belong To You” e molti altri, la voce che ha venduto oltre 85milioni di dischi nel mondo parla anche dei suoi momenti bui come i numerosi problemi di salute – due tumori al seno nel 2003 e 2013 asportati chirurgicamente – superati con tanta determinazione. “Le canzoni mostrano una crescita spirituale: quando ho iniziato ero una ragazza e adesso sono una donna, ho attraversato molti momenti e problemi di salute, è bello mostrare ai fan la tua crescita. Non siamo perfetti, abbiamo alti e bassi: è giusto guardarsi indietro ed essere orgogliosi”.

Anastacia da aprile sarà in un tour in Europa: si parte dall’Italia, tappe a Padova, Milano e Bolzano il 3, 4 e 6 aprile, per poi tornare il 20 luglio al Lucca Summer Festival. “Con i fan italiani mi sento come se potessi andare a casa di ciascuno di loro a cena, sarebbe normale. Ora con i social media parlo molto con loro, sono molto affezionati, mi hanno visto crescere e io ho visto questo Paese diventare molto più affascinante di quanto pensassi, mi è stato molto vicino. È un rapporto che è migliorato nel tempo in tour e migliorerà ancora”. “Dopo Parigi, come dopo l’11 settembre, non smetterò di vivere la mia vita” ha concluso la cantante commentando la scelta di aggiungere una data al tour europeo proprio nella capitale francese.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS