INDIA, TREDICENNE STUPRATA E UCCISA: 5 CONDANNATI A MORTE La sentenza è stata emessa dal Tribunale dell'Orissa; il crimine fu compiuto nel 2012

372

Il tribunale dello stato orientale dell’Orissa, in India, ha condannato a morte cinque uomini accusati di aver stuprato ed ucciso una ragazza di tredici anni nel 2012. Un giudice della corte distrettuale di Keonjhar ha deciso di infliggere la massima pena prevista per questo tipo di crimine, basandosi sulla nuova legge anti stupri varata dopo il caso di Nirbhaya, la studentessa violentata e uccisa a New Delhi sempre nel 2012.

Tre anni fa sette uomini rapirono una studentessa dal suo villaggio mentre stava andando a prendere lezioni private. Dopo averla stuprata in un bosco, il gruppetto l’aveva uccisa, abbandonando il corpo nei campi. La tragedia aveva sollevato la rabbia dei cittadini contro le autorità locali. Dopo alcuni giorni, la polizia era riuscita ad arrestare i tre dei cinque assalitori che erano fuggiti. Altri due sono ancora ricercati.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS