IN AVVENTO BOLOGNA ABBRACCIA LA MUSICA SACRA L'evento partirà la prossima domenica nella basilica dei santi Bartolomeo e Gaetano da Bologna

490
avvento

Una rassegna che unisce la funzione religiosa con la musica sacra, con l’obiettivo di proporre l’esecuzione di una messa d’autore, nel luogo e per il fine per cui e’ stata scritta. Da domenica prossima, nella basilica dei santi Bartolomeo e Gaetano da Bologna, torna “Avvento in musica”, con cinque messe per altrettante domeniche: La Missa brevis in sol maggiore Kv49 di Mozart (il 29 novembre), la messa in lingua russa, con brani di diversi autori (il 6 dicembre), la Missa papa Marcelli di Palestrina (il 13 dicembre), la Dominica quarta Adventus 2015, in canto gregoriano (il 20 dicembre) e la Missa Sancti Caroli di Cortellini (il 31 gennaio).

Ognuna delle cinque date (fissate sempre alle 12) sarà introdotta da una breve presentazione dell’opera. In secondo luogo, il 4 dicembre sarà organizzata una tavola rotonda in via Scipione dal Ferro 10/2 dedicata ai giovani. Si tratta di “Buoni sentimenti: il pensiero per gli altri, conversazione a più voci in occasione dell’apertura del Giubileo”. La seconda edizione è sotto la guida del direttore artistico Antonio Ammacapane ed è stata ideata da Annalisa Lubich, presidente dell’associazione culturale Messa in Musica.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS