ORRORE NEGLI USA: SCOPERTI 6 CADAVERI IN UN CAMPEGGIO DEL TEXAS Secondo la polizia il presunto killer era già stato fermato alcune settimane fa per un'altra aggressione

420
miami

Scoperta agghiacciante in un campeggio del Texas, dove sono stati rinvenuti sei cadaveri, tra cui quello di un bambino. Una intera famiglia distrutta. E le indagini hanno portato all’arresto di un uomo accusato ora di omicidio. Il presunto killer del camping a sud-est di Dallas si chiama William Hudson e ha 33 anni. I media statunitensi hanno anche diffuso le identità delle vittime: si tratta di un uomo di nome Thomas Karp, della sua fidanzata Hannah Johnson e del loro bambino Kade. E ancora Carl Johnson, il padre 77enne di Hannah, e altri due figli di Karp.

Le autorità hanno spiegato che due dei cadaveri sono stati scoperti domenica all’interno di una roulotte, mentre altri quattro corpi si trovavano in uno stagno. Al momento non sono trapelati altri dettagli sulla vicenda. Secondo la polizia il presunto killer era già stato fermato alcune settimane fa per un’altra aggressione.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS