INNEGGIA ALL’ISIS SU FB, ARRESTATO UN 21ENNE

422
  • Español
facebook

Un gesto vergognoso costerà molto caro a un 21enne inglese di Todmorden, nel West Yorkshire. Il giovane è finito in manette dopo aver pubblicato su Facebook un messaggio per celebrare gli attentati compiuti a Parigi il 13 novembre scorso ed esortare nuovi attacchi. “I miei fratelli hanno fatto un ottimo lavoro a Parigi – ha scritto – . Abbiamo dimostrato che nelle nostre azioni omicide c’è intelligenza, pianificazione e sincronismo. Ora cominciate a realizzare che siamo una forza con cui bisogna fare i conti. Siamo l’Isis, questo è il nostro momento”.

“Occhi aperti su Manchester, AALUUACKHBAAR! Rip jihadi john”, ha concluso, facendo riferimento alla morte, ritenuta probabile soprattutto dal Pentagono, del “boia” Jihadi John. La polizia del West Yorkshire ha confermato l’arresto del giovane, accusato di istigazione all’odio razziale: ”La polizia del West Yorkshire considera tali comportamenti con estrema attenzione, soprattutto dopo i recenti eventi di Parigi”.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS