SIRIA, OFFENSIVA DI DAMASCO VERSO PALMIRA: LIBERATI 80 CENTRI ABITATI Continua l'attacco incrociato contro lo Stato Islamico. Le truppe di Assad riconquistano la città strategica di Hadaz

435
truppe siria

Prosegue l’attacco incrociato contro lo Stato Islamico in Siria dopo gli attentati di Parigi. Il capo di Stato maggiore russo, il generale Valeri Gherasimov, ha comunicato che le truppe governative hanno lanciato una vasta offensiva verso Parlmira, in concomitanza con i raid di Mosca, e liberato 80 centri abitati in un’area di circa 500 chilometri quadrati.

Sempre ieri l’esercito di Damasco ha strappato al controllo dell’Is di Hadaz, città situata a sud-est della provincia centrale di Homs. Lo ha riferito l’agenzia Sana. I soldati negli scontri hanno ucciso un numero imprecisato di militanti jihadisti e distrutto molti dei loro mezzi di trasporto.

Dopo la riconquista di Hadaz i militari hanno disinnescato decine di ordigni esplosivi collocati all’interno delle case  e nei campi agricoli. Ora l’esercito proseguirà la sua avanzata verso Huarin e Nahin, città di Qariatain. Si tratta di zone strategiche situate sulla strada tra Homs e Damasco, vicino all’aeroporto militare di Al Shuairat.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS