CALCIO NEL TERRORE: ANNULLATA L’AMICHEVOLE TRA BELGIO E SPAGNA Troppi rischi per gli spettatori dopo gli attacchi di Parigi. Bruxelles ha chiesto alla federcalcio locale di fare un passo indietro

327
baldovino

L’aumento del rischio di attacchi terroristici ha portato all’annullamento del match di calcio tra Belgio e Spagna in programma questa sera a Bruxelles. I primi a dare l’annuncio sono stati i padroni di casa che hanno tweettato dal loro profilo ufficiale: “La nostra partita è stata annullata”.

In seguito una dichiarazione sul sito della Federcalcio belga ha dato maggiori dettagli sulla cancellazione del match, che avrebbe dovuto tenersi a Bruxelles allo stadio Re Baldovino. “In consultazione con le autorità competenti e la nazionale spagnola, la federazione belga ha deciso di annullare l’incontro- riporta una nota –

“Alla fine della serata la federazione è stata contattata dal governo, che ha raccomandato di non giocare la partita. Questo perché il livello di allarme terrorismo è alto”. “Siamo profondamente dispiaciuti che un match del genere sia stato annullato così tardi e capiamo la delusione di molti sostenitori- continua la nota – tuttavia, tenuto conto delle circostanze eccezionali, non possiamo prendere qualsiasi rischio per la sicurezza di giocatori e tifosi”.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS