NAUFRAGIO DI UN BARCONE A LARGO I KOS: ALMENO 8 MIGRANTI MORTI L'imbarcazione si è rovesciata tra la Turchia e la Grecia. Sette persone sono state tratte in salvo

426
migranti

Nuova tragedia a largo delle coste greche. Almeno otto migranti sarebbero morti in un naufragio avvenuto la scorsa notte vicino l’isola di Kos durante la traversata dalla Turchia alla penisola ellenica. Altri sette migranti sono stati tratti in salvo e hanno riferito di “tre-cinque dispersi”, di cui sono in corso le ricerche, stando a quanto riferito dalle autorità greche.

Oggi il premier greco Alexis Tsipras è atteso in Turchia per una visita di due giorni, con l’obiettivo di ottenere dalle autorità turche maggiori controlli sui flussi dei migranti. Secondo l’Alto commissariato dell’Onu per i Rifugiati (Unhcr), circa 806.000 migranti hanno attraversato il Mediterraneo per raggiungere l’Europa dall’inizio dell’anno, di cui 660.700 sono giunti in Grecia. Secondo l’Organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim), sono 512 le persone morte da gennaio nella traversata tra Turchia e Grecia.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS