JUDO, TRIONFO AZZURRO AI CAMPIONATI EUROPEI UNDER 23 Nel medagliere italiano un oro, un argento e due bronzi

433

Gli Europei Under 23 di judo si confermano un torneo “facile” per gli atleti italiani. A Bratislava, con le sue cinque medaglie (un oro, un argento e tre bronzi) la squadra azzurra ha infatti chiuso in terza posizione, nel cartellone finale, la competizione. Davanti Russia e Germania, entrambe vincitrici di tre titoli. Nel medagliere storico del campionato continentale di categoria, l’Italia occupa invece la sesta posizione, con dieci medaglie d’oro e ben quarantacinque podi conquistati sin dalla prima edizione.

Quella dell’Under 23 è una categoria particolare, poiché gli Europei sono l’unico torneo internazionale a prevederla. Molti dei protagonisti sono atleti abituati a combattere contro i senior, ai quali si aggiungono alcuni emergenti junior che tentano, alle volte anche con successo, di confrontarsi con lottatori più affermati. Dopo la meritata festa delle medaglie, sarà tempo di rimettersi al lavoro affinché questi titoli si trasformino in risultati importanti anche da senior: Basile ed Esposito hanno dimostrato di essere in possesso di un gioco aggressivo e brioso, caratteristiche spesso assenti negli azzurri, oltre che di un ottimo bagaglio tecnico.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS