LOTTA AL CALIFFATO: L’ESERCITO IRACHENO CONQUISTA DUE QUARTIERI DI RAMADI Scontri nella roccaforte dell'Isis in Iraq. 54 persone sono state uccise. Preso il controllo del Palazzo di Giustizia

414

Due zone di Ramadi sono state conquistate dalle forza di sicurezza irachene che stanno combattendo contro lo Stato Islamico. Negli scontri tra jihadisti e militari governativi sono state uccise 54 persone. Nella provincia di Anbar le forze di sicurezza e le unità paramilitari, note come Hashd Shaabi, sono avanzate a sudovest di Ramadi, che dista 110 da Baghdad, e sono riuscite a prendere il controllo della stazione ferroviaria e della parte meridionale adiacente al sobborgo di Khamsa Kilo. Negli scontri hanno perso la vita 22 miliziani dell’Is e quattro uomini della sicurezza irachena, mentre almeno sei veicoli dell’Is sono andati distrutti.

Le forze della sicurezza irachena hanno poi preso il controllo del Palazzo di Giustizia nella zona settentrionale di Ramadi dopo pesanti bombardamenti da parte dell’aviazione militare di Baghdad che hanno costretto i jihadisti dell’Is a ritirarsi. Del Palazzo di Giustizia fanno parte molte istituzioni della magistratura della provincia e un carcere. Almeno 15 jihadisti dell’Is e sette uomini della sicurezza sono stati uccisi negli scontri, hanno aggiunto le fonti. A Ramadi i militari iracheni hanno anche sventato due attentati kamikaze con autobomba nel distretto di Zaytoun a ovest di Ramadi.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS