FRANCIA, DERAGLIA UN TRENO DELL’ALTA VELOCITÀ: 7 MORTI L'incidente causato dall'eccessiva velocità del mezzo che stava effettuando un giro di prova

272

Nuova tragedia in Francia. Un TGV è deragliato durante un viaggio di prova poco dopo mezzogiorno di ieri a Eckwersheim, piccolo comune del dipartimento del Basso Reno, in Alsazia, nell’Est della Francia. Dopo essere uscito dai binari, il TGV ha preso fuoco e alcuni vagoni sono finiti in un canale. Secondo quanto riportato dal sito Dernières Nouvelles d’Alsace, i morti sarebbero almeno 7. Il treno viaggiava in direzione Strasburgo e si trovava su una linea non operativa delle ferrovie di Stato francesi (SNCF), si legge su 20minutes.fr. La causa dell’incidente sarebbe da ricondurre all’eccessiva velocità, come dichiarato da Dominique-Jane Nicolas, Capo di Stato Maggiore del prefetto di Alsazia. L’indagine è stata affidata alla sezione di ricerca della gendarmeria di Strasburgo.

A bordo, al momento del deragliamento, erano presenti solo un gruppo di tecnici che stavano collaudando il mezzo. In totale erano invece 49 i tecnici che stavano lavorando lungo la tratta dell’alta velocità che dovrà essere attivata entro la primavera del 2016. Alle 17 di ieri, secondo il giornalista del rotocalco DNA presente in loco, tutti i feriti erano stati evacuati ma il loro numero non è stato divulgato. Il Segretario di Stato per i Trasporti Alain Vidal, e il ministro Ségolène Royal si sono recati sul posto per appurare l’incidente di persona.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS