NIGERIA: SCONTRO A FUOCO A GWOZA, UCCISI 7 MILITANTI DI BOKO HARAM L'esercito governativo ha respinto un attacco delle milizie jihadiste nello Stato di Borno

367

Lo scontro fra le truppe governative nigeriane e i militanti di Boko Haram si fa ogni giorno più duro. La scorsa notte i militari hanno respinto un attacco jihadista nella città di Gwoza, situata nello Stato nord-orientale di Borno. In una dichiarazione diffusa oggi, l’esercito di Abuja ha riferito di uno scontro a fuoco nel quale sono rimasti uccisi sette combattenti di Boko Haram e sono state sequestrati armi e munizioni da parte delle forze armate.

“Il disperato attacco di oggi è stato un tentativo fallito di proiettare un’immagine di forza”, si legge nella dichiarazione. Gli attacchi di Boko Haram nel nord-est della Nigeria, in particolare negli stati di Borno e Adamawa, si sono intensificati da quando il presidente Muhammadu Buhari è stato eletto presidente, nel maggio scorso, annunciando la sua intenzione di sconfiggere il gruppo jihadista.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS