NASCE IL MUVIR, IL MUSEO VIRTUALE DELL’ASSOCIAZIONE BANCARIA ITALIANA Il progetto sarà tenuto a battesimo il 25 novembre negli spazi delle Scuderie di Palazzo Altieri

438

Quadri, sculture, arazzi e ceramiche che prendono vita nel mondo digitale e che saranno così a disposizione di tutto il grande pubblico. E’ il nuovo progetto culturale dell’Abi,  Associazione Bancaria Italiana, che ha deciso di inaugurare un museo virtuale. E’ un progetto nato dalla volontà di condividere il patrimonio culturale degli istituti bancari in modo che non rimanga chiuso solo fra quattro mura. Il Museo Virtuale delle banche in Italia, ovvero il MuVir, consentirà al grande pubblico di entrare virtualmente negli istituti bancari e ammirare così opere d’arte che, dopo essere state digitalizzate, prenderanno una “nuova vita” e saranno a disposizione della collettività.

Il MuVir sarà tenuto a battesimo il 25 novembre a Roma, negli spazi delle Scuderie di Palazzo Altieri, in via S. Stefano del Cacco 1, da Antonio Patuelli, presidente dell’Associazione Bancaria Italiana, Dario Franceschini, ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, ed Antonio Paolucci, direttore dei Musei Vaticani.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS