OGGI E’ LA GIORNATA MONDIALE DELLA GENTILEZZA

585
La gentilezza è il coraggio di usare le proprie emozioni per relazionarsi con gli altri, è la capacità di lasciarsi scivolare addosso le sgarberie, è forza. E’ comprensione, ascolto e rispetto delle idee altrui; ci ricorda ogni giorno che dobbiamo aver cura di noi stessi, perché solo in questa maniera potremo occuparci anche del mondo in cui viviamo. La gentilezza è la “rivoluzione silenziosa” che si oppone alla società moderna, sempre meno attenta ai bisogni del prossimo.
Già da oggi, Giornata Mondiale della Gentilezza, possiamo cercare nel nostro piccolo di cambiare le cose. Come? Potremmo ad esempio scrivere dei messaggi su post-it e appenderli sulla porta del vicino, nell’ascensore. Infilarli nelle tasche di un paio di pantaloni che provi in un negozio, abbandonarli sul bancone del bar, o in un ristorante. Nasconderli nell’ombrello di qualcuno, lasciarli sullo schermo del pc di un nostro collega. Oggi abbiamo l’occasione che spesso non viene spontanea quando si è sottoposti a molto stress. In ufficio, al lavoro, nelle scuole o ovunque passiate questo giorno, concediamoci di sorridere a chi incontriamo; tutti saremo ricambiati.
La Giornata Mondiale della Gentilezza è nata grazie al Japan Small Kindness Movement, fondato a Tokyo nel 1988. La gentilezza a cui fa riferimento, rappresenta una qualità e una caratteristica etica: è ciò che promuove l’attenzione e il rispetto verso il prossimo, la cortesia nei piccoli gesti, la pazienza e la cura. Suggerisce l’ascolto dei bisogni degli altri senza dimenticare i propri. È “urbanità”, intesa come modalità di comportamento che ci fa vivere in società, armonizzandoci con essa. È ciò che rende il mondo in cui viviamo un posto più felice.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS