MALTEMPO IN INDIA: ALMENO 27 MORTI IN TAMIL NADU Tuttavia non è ben chiaro quale sia il reale bilancio delle vittime causate dal maltempo

417
india

Almeno 27 persone sono morte nelle ultime 24 ore in India, nello stato meridionale di Tamil Nadu per le violente piogge che sono cadute sul distretto di Cuddalore. A riferirlo è l’agenzia di stampa Ians. La governatrice della provincia, J. Jayalalithaa, ha diffuso un comunicato attraverso il suo ufficio stampa nel quale si precisa che le vittime sono state causate dalle inondazioni prodotte da ininterrotti temporali che flagellano la zona.

Tuttavia non è ben chiaro quale sia il reale bilancio delle vittime causate dal maltempo. Infatti i media locali, che citano fonti e dati forniti dai soccorritori, hanno dichiarato che i morti sarebbero almeno 40. E’ dallo scorso 89 novembre che il distretto di Cuddalore è nella morsa del maltempo: dopo essere stato attraversato da una depressione meteorologica generatasi nell’oceano indiano, forti temporali hanno devastato la zona.

Negli ultimi mesi sono molte le perturbazioni che hanno colpito l’India causando centinaia di morti. A settembre, il maltempo causò una tempesta di pioggia accompagnata da fulmini, durante la quale morirono almeno 20 persone. A luglio le forti piogge causarono il crollo di una palazzina e in questo caso furono nove le vittime. Ad agosto la zona di Kolkata, fu teatro di molte inondazioni e allagamenti causate dalle violente piogge e in molti hanno dovuto abbandonare le loro case, portando con se solo lo stretto necessario. Anche nel mese di giugno l’India fu investita da un’ondata di maltempo: nel distretto del Gujarat con l’arrivo del monsone estivo, le piogge causarono almeno 46 morti.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS